Concerto “Pazzie, lamenti e follie”

Museo_Bilotti

Museo Carlo Bilotti, Aranciera di Villa Borghese – Roma

Nell’ambito del Carnevale Romano 2013 (in collaborazione con Zetema e Roma Capitale), un concerto dedicato al tema della Pazzia, ben rappresentata nel programma dal caso singolare ed esilarante del “Lamento della Pazza” di Antonio Giramo: “Chi non mi conosce”.

Questa cantata fa parte di una raccolta di brani intitolata Il Pazzo, con la Pazza ristampata, Et uno Hospedale per gl’infermi d’Amore (post 1630) ed è dedicata alla Principessa Anna de Medici (1616-1676).
In tutti i brani viene affrontata, in diverso modo, la tematica delle pene per amore, in modo particolare l’amore che conduce alla pazzia.

In “Chi non mi conosce” vengono sapientemente raccontati i vari sintomi della pazzia per amore, con tutte le opportunità che il compositore offre all’interprete, sia per gli spunti teatrali, sia per la musica stessa, attraverso una varietà di stili musicali che riflettono lo stato frenetico e confuso della donna impazzita. Tra le varie presentazioni del refrain, la donna tenta di verseggiare, solmisare, cantare alla Napoletana e alla Calavresella, persino una folle conversazione con Cupido.

Finché, la donna ormai esausta:

Non posso più sonare
La corda della speme è troppo rotta,
e quella del desio volsi, accordarla
e pur è rotta per troppo tirarla.

Ensemble Dialogus de Musica

Silvia Scozzi soprano, Simone Colavecchi tiorba e chitarra barocca, Luigi Polsini viola da gamba

Leave a Reply

Your email address will not be published.